officina

PROVA

lunedì 11 dicembre 2017

Greggio recupera le perdite

Il greggio Brent con consegna a febbraio sull’ICE Futures Exchange di Londra si attesta a 63,60 dollari al barile, staccandosi dal minimo precedente di 62,99 dollari.
L’OPEC e gli altri produttori ,riducono le produzioni per tutto il 2018. Stati uniti aumentano la produzione petrolifera recando squilibrio del mercato petrolifero.
Intanto, i future della benzina sono in salita dello 0,24% a 1,7179 dollari al gallone, mentre i future del gas naturale schizzano dell’1,8% a 2,822 dollari per milione di BTU.

Nessun commento:

Posta un commento