officina

PROVA

giovedì 29 marzo 2018

BITCOIN CONFERMA LA DISCESA

Il Bitcoin e le altre valute virtuali scendono...
Bitcoin si attesta a 7.501,00 dollari, con un crollo del 6,47%
l’Ethereum crollo del 10,94% a 407,00 dollari sul Bitfinex. Il Ripple, crolla dell’8,38% a 0,53110 dollari, mentre il LiteCoin si attesta a 120,40 dollari, con un tonfo del 13,83%.

BORSA DI MILANO IN RIALZO

PIAZZA AFFARI CHIUDE IN RIALZO.
FTSE Mib chiude a +0,36%, l'Allshare avanza dello 0,69%. Volumi per un controvalore di circa 2,3 miliardi di euro. L'indice paneuropeo STOXX 600 segna +0,62%.
RECORDATI (MI:RECI),balzo del 3,88%.
MEDIASET (MI:MS) (+3,18%).
UBI (MI:UBI) cede l'1,04%, BANCO BPM (MI:BAMI) lo 0,72%, CARIGE è piatta mentre INTESA SANPAOLO (MI:ISP) sale dello 0,02%.
SNAM (MI:SRG) cede lo 0,45%, ITALGAS lo 0,37%, ENEL (MI:ENEI) -0,1%.
BUZZI (MI:BZU) UNICEM è tra le peggiori del listino a -0,39%,
GEDI ha ridotto lievemente i guadagni a +5%.
EXOR (MI:EXOR), che ha una quota in Gedi di circa il 6%, perde lo 0,17%.
TELECOM ITALIA (MI:TLIT) sale dello 0,52%.
FINCANTIERI perde quasi il 2,14%.
INTEK (+8,47%) e TECHNOGYM (+8,91%) .
CARRARO sale del 3,96%  .

martedì 27 marzo 2018

CROLLO DEL BITCOIN

Il Bitcoin e le altre valute virtuali in calo. Influenza social media.
Bitcoin si attesta a 7.943,9 dollari, con un crollo del 2,06%
Litecoin crolla del 5,31% a 143,84 dollari
Twitter Inc (NYSE:TWTR) ,Facebook (NASDAQ:FB) e Google (NASDAQ:GOOGL) hanno vietato gli annunci pubblicitari di criptovalute.
L’Ethereum crollo del 6,07% a 458,27 dollari sul Bitfinex.
Ripple,tonfo del 2,78% a 0,57518 dollari.

BORSA DI MILANO TORNA IN RIALZO

PIAZZA AFFARI CHIUDE IN RIALZO.
FTSE Mib chiude in rialzo dello 0,9%, l'Allshare dello 0,94%.
FTSEurofirst segna +1,2%.
FCA (MI:FCHA), ma soprattutto per FERRARI (NYSE:RACE)  IN RIALZO.
EXOR (MI:EXOR) sale di conseguenza.
STMICROELECTRONICS è tra le migliori del listino 
TELECOM ITALIA (MI:TLIT) sui livelli di ieri,
TISCALI (MI:TIS) chiude a +0,89%
EXPRIVIA balza di oltre l'8%  .
UNIEURO festeggia con un +7,8% i conti 2017-18.

lunedì 26 marzo 2018

BITCOIN GIU'!

Bitcoin e le altre valute virtuali sono in calo questo lunedì,
Russia, quadro normativo per le criptovalute.
Bitcoin si attesta a 8.167,20 dollari, con un crollo del 3,26% alle 8:47
L’Ethereum segna un crollo del 4,29% a 494,42 dollari sul Bitfinex. Il Ripple, la terza principale valuta virtuale, crolla del 4,68% a 0,59832 dollari, mentre il Litecoin si attesta a 152,75 dollari, con un tonfo dell’1,49%.

BORSA DI MILANO CALO DELL'1,2%

PIAZZA AFFARI IN CALO PER OLTRE UN PUNTO PERCENTUALE.
L' euro a quota 1,244 dollari.
L'indice FTSE Mib ha chiuso in ribasso dell'1,24% e l'Allshare ha perso l'1,22%.
In Europa lo STOXX 600 ha perso lo 0,72%.
UBI (MI:UBI) ha perso il 2,88%, in linea con BANCO BPM (MI:BAMI) (-3,06%). 
MPS (MI:BMPS) ha ceduto il 3,01%. Vendite anche su UNICREDIT (MI:CRDI) (-2,37%) e INTESA SP (-0,97%).
TENARIS (MI:TENR) (+0,26%) e STM (MI:STM) (+0,05%).
Perdite oltre il 3% per BUZZI (MI:BZU) e BANCA GENERALI (MI:GASI). 
AMPLIFON ha chiuso in calo dello 0,22% .
IGD + 9,09%,
salita del 5,44%.  Giù AUTOGRILL (-3,83%).
 In deciso calo BANCA IFIS (-5,25%).



venerdì 23 marzo 2018

BORSA DI MILANO CHIUDE IN CALO

PIAZZA AFFARI SEGNA UNA CHIUSURA NEGATIVA.
FTSE Mib termina in calo dello 0,49% e l'Allshare dello 0,42%.
Europa il FTSEeurofirst 300 cede oggi lo 0,87% il 2,3% nell'intera settimana.
TENARIS (MI:TENR) che cede il 4%
FIAT CHRYSLER (MI:FCHA) (-2%), CNH (MI:CNHI) INDUSTRIAL (-1,3%), FERRARI (NYSE:RACE) (-1,9%) e BREMBO (-2,3%) esposte negli Stati Uniti.
STMICROELECTRONICS perde il 4,1%
UBI (MI:UBI) e UNICREDIT (MI:CRDI) salgono rispettivamente dell'1,6% e dello 0,7% circa mentre BANCO BPM (MI:BAMI) e INTESA SANPAOLO (MI:ISP) cedono attorno all'1%.
MONTE DEI PASCHI in mini rally a +1,8%
CARIGE rimbalza (+2,5%) 
CREVAL (+1,75%) mentre POP SONDRIO itraccia e cede l'1,6%
TELECOM ITALIA (MI:TLIT), maglia nera del settore tlc europeo cede l'1% 
ENEL (MI:ENEI) sale dell'1,2%
TERNA (MI:TRN) (+1,6%)
A2A (MI:A2) guadagna l'1,9% circa.
LEONARDO miglior titolo del FTSE Mib +2%.
FINCANTIERI balza del 5,4%

giovedì 22 marzo 2018

BORSA DI MILANO , NEGATIVA

PIAZZA AFFARI IN NEGATIVO COME LE ALTRE BORSE EUROPEE.
FTSE Mib ha perso l'1,85%, l'Allshare l'1,76%. In linea Francoforte, di poco migliori Londra e Parigi.
TENARIS (MI:TENR) cede 6,12%.
FIAT CHRYSLER (MI:FCHA) (-3,39%), CNH (MI:CNHI) INDUSTRIAL (-4,01%), STMICROELECTRONICS (-4,79%). 
MONTE DEI PASCHI accelera al ribasso chiudendo a -5,24%.
POSITIVA BANCA POPOLARE DI SONDRIO,
FINCANTIERI (+4,94%)  .


mercoledì 21 marzo 2018

Facebook e Twitter perdono il 10%

Facebook (NASDAQ:FB) ha ceduto il 9,15% in settimana,
Twitter (NYSE:TWTR) che ieri ha chiuso a -10,38%, mentre Snap (NYSE:SNAP) perde il 3,6%.
Zuckerberg aveva venduto azioni Facebook per un totale di 500 milioni di dollari.
UK  ha convocato Mark Zuckerberg per rispondere di “inganno” verso i propri utenti.
Cambridge Analytica società anglo-americana di raccolta dati, ha smentito l'uso improprio dei dati .


Borsa di Milano chiude in positivo

Piazza affari chiude con un piccolo rialzo.
 FTSE Mib chiude in rialzo dello 0,1%, l'AllShare di un frazionale 0,01% mentre lo Star cede lo 0,56%. 
 Europeo Stoxx 600 arretra dello 0,2% mentre a Wall Street gli indici sono positivi.
BANCO BPM (MI:BAMI) con -1,6%, UNICREDIT (MI:CRDI) perde l'1,2%.
CREVAL arretra del 2,4% e CARIGE del 4,6%,
continua a scendere MPS (MI:BMPS
TENARIS (MI:TENR) positiva,
FIAT CHRYSLER (MI:FCHA) (+1,8%),
MEDIASET (MI:MS) cede il 2%.
 Perde il 5,6% IMMSI,
WASTE ITALIA crolla del 21%.



martedì 20 marzo 2018

Ryanair accordo milionario con LaudaMotion

Ryanair (LON:RYA), stipula accordo vincolante con l'ex pilota automobilistico Niki Lauda per acquisire una quota iniziale del 24,9% di LaudaMotion, e salire poi al 75%.
Le parti si aspettano che LaudaMotion raggiunga la redditività entro il terzo anno di attività, se avrà successo il piano di far crescere il business e la flotta fino ad almeno 30 Airbus.

Ryanair

Facebook , apertura a -2%

Titolo Facebook (NASDAQ:FB) che a Wall Street tocca un -2% in apertura , dopo che ieri aveva chiuso a -6,77%.
Cambridge Analytica ( scandalo politico per dati personali) influenza di molto il titolo Facebook.



Lieve rialzo per la Borsa di Milano

Piazza affari in lieve rialzo.
FTSE Mib guadagna lo 0,38%, l'Allshare lo 0,36%.
CNH (MI:CNHI) INDUSTRIAL cede 1,95%.
+1% per BANCO BPM (MI:BAMI) e BPER (MI:EMII).
BANCA CARIGE +2,25%.
ASTALDI balza dell'1,78%  .


venerdì 16 marzo 2018

Borsa di Milano chiude in rialzo

Piazza affari chiude in rialzo, lo stesso le altre borse Europee.
 FTSE Mib chiude in rialzo dello 0,63%.
 Europa l'indice FTSEurofirst 300 segna +0,34%.
 INTESA SANPAOLO (MI:ISP) sale dell'1,95%, UNICREDIT (MI:CRDI) dell'1,26%.
ENI sale del 2%.
TELECOM ITALIA (MI:TLIT) modesto rialzo.
 ATLANTIA (MI:ATL) in calo.
+9% per SALINI IMPREGILO .
 LANDI RENZO in forte rialzo.
 ASTALDI -5,6%,
+ 4,2% la LAZIO calcio (MI:LAZI) .
 ROMA calcio cala del 3,6%.


giovedì 15 marzo 2018

Borsa di Milano torna in rialzo

Piazza affari , torna in rialzo.
 FTSE Mib chiude in rialzo dell'1,16%, l'AllShare dell'1,14% e lo Star sale dello 0,95%. 
 Il benchmark europeo Stoxx 600 avanza dello 0,6%.
 TELECOM ITALIA balza del 2,8%.
 GENERALI che festeggia con un +2,5%.
 ATLANTIA che cede il 2,3%.
 LEONARDO in rialzo del 2,4%.
CNH (MI:CNHI) che guadagna quasi il 3%.
CREDITO VALTELLINESE chiude in rialzo del 4,2%. 

mercoledì 14 marzo 2018

BORSA DI MILANO CHIUDE IN RIBASSO, PEGGIO DELLE EUROPEE.

PIAZZA AFFARI CHIUDE IN RIBASSO.
Il FTSE Mib ha chiuso in ribasso dell'1,05% a 22.452 punti,
SEGNALE DEBOLE DI ATLANTIA (MI:ATL), - 2,65%
PESANO SUL MERCATO I TITOLI SAIPEM (MI:SPMI) - 2,41% e TENARIS (MI:TENR) - 2,31%.
PEGGIO TELECOM ITALIA (MI:TLIT), in ribasso di due abbondanti punti percentuali, - 2,20%.
LEONARDO balza dell'1,7%.


W W W . C A S A M O N E Y . I T - INVESTI ADESSO !

CLICCA PER VISUALIZZARE LE NEWS:
                   W W W . C A S A M O N E Y . I T

martedì 13 marzo 2018

Borsa di Milano positiva

Piazza affari in segno positivo.
FTSEMib sale dello 0,31%, mentre l'ALL Share avanza dello 0,35%.
Europa il FTSEurofirst 300 guadagna lo 0,03%.
FTSE Mib UNIPOL (MI:UNPI) con un balzo del 3,64% .
ITALGAS  +2%.
ENEL (MI:ENEI) in salita dell'1,16% e A2A (MI:A2) con un +1,34%.
SARAS (+4,92%).
MEDIASET (MI:MS) in calo del 3,2%.
. UNICREDIT (MI:CRDI) in lieve rialzo.
CREVAL a +0,8%.
CARIGE che sale del 4,4%  .
 GEFRAN (+4,67%) e TISCALI (MI:TIS) (+4,3%).





lunedì 12 marzo 2018

Borsa di Milano poco mossa

Piazza affari chiude poco mossa.
FTSEMib termina con un frazionale +0,08%, e l'ALL Share dello 0,13%, mentre lo STAR sale dello 0,38%.
Europa il FTSEurofirst 300 guadagna lo 0,23%, con Francoforte la migliore piazza continentale con +0,6% circa.
FTSE Mib ITALGAS sale del 2,4% dopo conti e dividendo in crescita. Bene anche SNAM (MI:SRG) (+1,3%), con un'indice Stoxx europeo sulle utility in progresso dell'1%.
ENI (MI:ENI) guadagna lo 0,9%,
SARAS balza del 7,6%,
POSTE ITALIANE (MI:PST) sale dell'1,7%,
LEONARDO +0,78%,
FERRAGAMO +1,78%,
TELECOM ITALIA -1,4%,
CARIGE sale del 2,3%,
ASTALDI perde il 3,6%....



venerdì 9 marzo 2018

Dollaro forte, in salita

Occupazione Usa migliore,biglietto verde in moderato rialzo sull'euro.
L'euro/dollaro è sceso al minimo intraday di 1,2274, dopo una prima parte della seduta complessivamente stabile in area 1,23, seguita al calo dello 0,8% di ieri nella seduta del meeting Bce.

Borsa di Milano , poco mossa

Piazza affari chiude poco mossa,  quasi in parita alla giornata precedente.
L'indice FTSE Mib ha chiuso a +0,06% e l'AllShare a +0,21%.
L'indice paneuropeo STOXX 600 segna +0,43%.
BANCO BPM (MI:BAMI) (-2,42%), BPER (MI:EMII) (-2,16%) e UBI (MI:UBI) (-2,6%).
CREVAL,  +6,62%.
CARIGE +3,53%.
ATLANTIA (MI:ATL), rialzo del 2,96%.
TENARIS (MI:TENR) è salita del 3,65%  ,
TIM ha chiuso in rialzo dell'1,09%,
MEDIASET (MI:MS) -1,8%, 
FERRAGAMO (MI:SFER) perde l'1,61%,
Ftse Mib balza AUTOGRILL +4,27%,
Vola M&C +31,06%,
OPENJOBMETIS  in calo del 6,54%
GIMA TT ha chiuso in rialzo dell'1,23%.

mercoledì 7 marzo 2018

Bitcoin in calo

Il Bitcoin è scambiato a 10.612 dollari, con un crollo del 2,54%, alle 8:05.
Ethereum segna crollo del 5,09% a 788,26 dollari sul Bitfinex.
Il Ripple, crolla del 3,20% a 0,90 dollari,
Litecoin si attesta a 193,82 dollari, con un crollo del 3,98%.

  

Borsa di Milano in rialzo

Piazza affari in rialzo di oltre 1%.
L'indice FTSE Mib sale dell'1,4% e l'Allshare dell'1,35%.
FIAT CHRYSLER (MI:FCHA) (+1%) e FERRARI (NYSE:RACE) (+1,5%),
Positivo  comparto europeo delle auto, +1,6%,
  

martedì 6 marzo 2018

borsa di Milano in rialzo

L'indice FTSE Mib chiude in rialzo dell'1,75%

L'Allshare sale dell'1,78% mentre in Europa lo STOXX 600 avanza dello 0,18%.



TELECOM ITALIA (MI:TLIT) balza del 5,95%



FIAT CHRYSLER (MI:FCHA) sale del 5,67%





oltre l'1%. CNH (MI:CNHI) INDUSTRIAL sale del 2,5%.

** SAIPEM (MI:SPMI) chiude in rialzo del 2,74%



 ..............





lunedì 5 marzo 2018

Borsa di Milano in calo

Piazza affari reagisce in maniera negativa al dopo elezioni, segnando un calo del 2%.
l'indice FTSE Mib (FTMIB), che in avvio ha brevemente segnato un calo del 2%, cede lo 0,64%, l'AllShare (FTITLMS) segna -0,56% e lo Star (FTSTAR) sale dello 0,15%.
Il benchmark europeo Stoxx 600 (STOXX) avanza dello 0,7%.
MEDIASET (MI:MS)  - 6,4%,
TELECOM ITALIA (MI:TLIT) che guadagna lo 0,8%.
L'indice delle banche italiane (FTIT8300) cede l'1,8% a fronte di un +0,3% del settore in Europa (SX7P).
BPER (MI:EMMI) lascia sul terreno il 5,3%, BANCO BPM (MI:BAMI) perde il 4,3% e UBI (MI:UBI) il 3,5%. Le big UNICREDIT (MI:CRDI) e INTESA SANPAOLO (MI:ISP),
-1,5%.
SAIPEM (MI:SPMI),-1,2%.
BREMBO (MI:BRBI)  sale del 3,4%.,
TENARIS (MI:TENR) (+1,9%)  ,
MONCLER (MI:MONC) (+1,7%).

TRADING IMMOBILIARE