officina

PROVA

venerdì 29 giugno 2018

Euro, mantiene rialzo

Euro si conferma forte, proseguendo il suo rialzo,
massimo intraday toccato nella prima mattinata a 1,1666 e oltre un punto sopra il minimo da una settimana visto ieri a 1,1528.
confronti dello yen sale di un punto percentuale.

Borsa di Milano chiude in rialzo

Piazza affari chiude in rialzo a + 0.9%.
A Piazza Affari corrono Prysmian (MI:PRY) (+4,6%) ed Exor (MI:EXOR) (+3,4%). Bene anche Ubi (MI:UBI) (+3,3%), Banco Bpm (MI:PMII) (+2,1%), Fineco e Unicredit (MI:CRDI) (+1,6%) mentre è in controtendenza Mps (MI:BMPS) (-1,6%). In rialzo Fca (MI:FCHA) (+1,8%).
Mediaset (MI:MS) (-4,5%),




giovedì 28 giugno 2018

Amazon compra farmacia online


Amazon (NASDAQ:AMZN) Il colosso di Jeff Bezos acquista PillPack, una farmacia online che offre medicinali e consegne a domicilio.


© Ansa. Amazon: compra farmacia online PillPack

AC Milan, Commisso valuta Milan circa 500 mln


Quota di controllo dell'AC Milano di interesse dell'imprenditore Americano Rocco Commisso, l'offerta alla società rossonera è di circa 500 miliono incluso debito confronti Elliott.
Ammontare debito confronti Elliot di 308 milioni.


Il mancato rimborso a Elliot entro il 6 luglio , a carico di Li, comporterà al fondo Usa di avviare le procedure per diventare proprietario del club.....


In questo modo l'imprendiotre italo-americano si troverebbe a detenere una quota del Milan intorno al 70%.

© Reuters. The AC Milan logo is pictured on a pennant in a soccer store in downtown Milan

Euro ritorna in salita

Dollaro lascia i massimi  Euro in salita.
Ore 14.45  l'indice del dollaro in calo di quasi lo 0,1% a 95,181

Rimbalzo dell'euro innescato dall'aumento dell'inflazione in Germania.....


Borsa di Milano chiude in calo

Piazza affari chiude in calo.


L'indice FTSEMib perde lo 0,58%, lo STAR cede lo 0,87%.

L'indice europeo FTSEurofirst cala dello 0,86%,

L'indice bancario italiano sale dell'1,4%, mentre lo Stoxx segna -0,1%. UNICREDIT (MI:CRDI) in rialzo di 1,4%, INTESA SANPAOLO (MI:ISP) +1,97%.

ENI (MI:ENI) (+0,33%) e SAIPEM (MI:SPMI) (+1,38%).
FERRARI (NYSE:RACE) perde il 2,4%
CNH (MI:CNHI) INDUSTRIAL e FCA (MI:FCHA) (-3,47%) in linea con il comparto automotive europeo.


PRYSMIAN (MI:PRY) (-4,54%)

STM (MI:STM) (-5%) 

FINCANTIERI perde il 6,38%
ASTALDI (+1,3%) 



mercoledì 27 giugno 2018

Petrolio in rialzo a new york

Il petrolio in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dell'1,05% a 71,27 dollari al barile.


Euro sotto 1,16

Influenze commerciali e decisioni migranti , tengono l'Euro sotto 1,16.

Ore 15, l'indice del dollaro contro un paniere di sei valute (DXY) quota 95,027, con un rialzo dello 0,4%.



Borsa di Milano poco mossa

Piazza affari poco mossa.
Ore     13.00 - FTSE MIb cede lo 0,02%, l'All Share lo 0,1%.
L'indice europeo FTSEurofirst segna +0,12%.
UNICREDIT (MI:CRDI) e INTESA SP registrano ribassi compresi tra 1 e 2%.
TENARIS (MI:TENR) e SAIPEM (MI:SPMI) salgono di oltre il 2%.
CLASS EDITORI, in rialzo di oltre il 10%...






martedì 26 giugno 2018

Greggio, mercato influenzato da Libia e Opec

Andamento prezzo petrolio , influenzato da incertezze esportazioni Libiche, produzione Canada e aumento offerta Opec.
Ore 12,45 italiane il futures Brent guadagna 5 cent a 74,78 dollari al barile, dopo che in mattinata era salito fino a 75,32 dollari, mentre il derivato Usa perde 19 centesimi a 67,89 dollari, invertendo la rotta dopo avere toccato i massimi di seduta a 68,56 dollari.......




Oro al minimo di 6 mesi

Prezzo dell'Oro scende, Decisioni Usa influenzano in negativo l'andamento dell'oro, nonostante il Biglietto verde, sale dello 0,32% a 94,25 ( prefiggeva l'incremento del valore mettallo in dollari)
future dell’oro con consegna ad agosto sulla divisione Comex del New York Mercantile Exchange scendono di 10,00 dollari, o dello 0,8%, a 1.258,90 dollari l’oncia troy alle 6:11 ET (10:11 GMT). Il livello è vicino al minimo intraday di 1,257,70 dollari, il minimo dal 18 dicembre.
Intanto, i future dell’argento scendono dello 0,8% a 16,205 dollari l’oncia troy alle 6:13 ET (10:13 GMT).
I future del palladio sono in calo dello 0,8% a 928,30 dollari l’oncia, mentre il platino scende dello 0,9% a 863,40 dollari.
Tra le materie prime, il rame va giù dello 0,1% a 3,008 dollari la libbra.



Bitcoin sopre i 6.000 dollari

 Bitcoin che rimbalza dell’1% superando i 6.200 dollari,
si attesta a 6.221,10 dollari, con un’impennata dell’1,61% alle 8:56  ,sul Bitfinex.
Ethereum crolla dell’1,45% a 449,77 dollari sul Bitfinex. Il Ripple, la terza principale valuta virtuale, sale dello 0,51% a 0,47759 dollari, mentre il Litecoin si attesta a 81,02 dollari, su dello 0,50%.


Borsa di Milano chiude in lieve rialzo

Lieve rialzo per Piazza Affari.
L'indice FTSE Mib chiude in rialzo dello 0,3%, l'AllShare sale dello 0,27%.
L'indice paneuropeo STOXX 600 sale dello 0,15%. 
BPER (MI:EMII) (+0,5%).
CARIGE perde il 2,5% ,
TELECOM ITALIA (MI:TLIT) cala del 2,89% 
FCA (MI:FCHA) sale del 2,8%
PRYSMIAN (MI:PRY) (+0,34%) 
BUZZI (MI:BZU) UNICEM torna sui livelli di ieri con un rialzo di oltre il 2%.

lunedì 25 giugno 2018

Borsa di Milano segna un calo del + 2%

Piazza  affari in calo oltre il 2% , in linea con le altre borse europee.
Influenza dazi commerciali imposti dagli Stati Uniti.
Prysmian (MI:PRY ) ( - 10%)
Unipol (MI:UNPI) (-6,1%),
Banco Bpm (MI:PMII) (-3,6%), Mediobanca (MI:MDBI) (-3,4%), Banca Mediolanum (MI:BMED) (-3,1%), Intesa (MI:ISP) (-3,2%), UnipolSai (MI:US) (-2,8%) e Ubi (MI:UBI) (-2,6%). 
Ferrari (MI:RACE) (-3,2%), Fca (MI:FCHA) e Cnh (MI:CNHI) (-3%).
petrolio con Tenaris (MI:TENR) (-4,2%), Saipem (MI:SPMI) (-3,8%), Eni (MI:ENI) (-2,3%), Italgas e Snam (MI:SRG) (-0,4). Stm (-4,8%), Mediaset (MI:MS) (-1,9%) e Tim (-1,5%).  Piaggio (MI:PIA) (+8%)...


venerdì 22 giugno 2018

Opec, accordo incremento barili

L'Opec. definito accordo aumento produzione di greggio di circa un milione di barili al giorno da luglio per i paesi del gruppi e i suoi alleati.

I titoli petroliferi quotati a Milano hanno esteso i guadagni, con Saipem (MI:SPMI) e Tenaris (MI:TENR) in rialzo di oltre il 3% ed Eni (MI:ENI) di circa il 2%.
Anche l'indice europeo oil&gas ha esteso i guadagni superando +2%.






Euro/Dollaro sotto ai massimi

L'euro  forte sul dollaro, ma sotto i massimi della mattinata
L'euro/dollaro era salito al massimo intraday di 1,1675 in mattinata  .
Lunedì il presidente Usa Donald Trump ha minacciato di imporre nuove tariffe del 10% sull'import cinese,
Il dollaro si apprezza sullo yen dopo la flessione della parte iniziale della seduta; il cambio è risalito fino a 110,21, non lontano dal massimo da una settimana registrato ieri a 110,76.


Vodafone da spazio in Italia ad "ho." operatore low-cost

Il 31 luglio nuovo servizio a tariffe contenute per la telefonia mobile di Vodafone (LON:VOD).

Tariffe competitive con le new entry degli altri operatori concorrenti.



Image result for vodafone

Borsa di Milano positiva.

Piazza affari ritorna positiva.
L'indice FTSE Mib ha chiuso in rialzo dello 0,99%, l'Allshare dell'1,02%.
FCA ha ceduto il 2,42%, FERRARI (NYSE:RACE) l'1,19% .
lo stoxx italiano in rialzo dell'1,41%, brilla BPER (MI:EMII) BANCA (+7,36%), euforica alla notizia che il gruppo Unipol (MI:UNPI) ha incrementato la sua quota al 13,1%. In rialzo anche UNIPOL (+1,75%) e UNIPOLSAI (MI:US) (+1,31%). 
ENI (MI:ENI) (+3,13%), SAIPEM (MI:SPMI) (+3,66%) e TENARIS (MI:TENR) (+4,85%)
Vola DIASORIN (+7,68%)


giovedì 21 giugno 2018

FACEBOOK , RECORD STORICO..

SCANDALO dati di Cambridge Analytica , SUPERATO.
soli tre mesi il titolo recupera dai 152 dollari di marzo fino a toccare i 203 nella seduta di ieri.
Le azioni del social network hanno proseguito positive anche durante gli scambi dell’After Hours, segnando un +0,24%..........



Image result for SOCIAL

FIAT - 3%

Tutto il settore automobilistio europeo resta in difficoltà, con l’indice del settore, lo STOXX 600 Auto&Parts, che cede il 2,39%, con BMW (MI:BMW) che scende del 2,40%, Porsche (F:PSHG_p), Volkswagen (DE:VOWG) e Peugeot (PA:PEUP) in calo dell’1%.
MILANO:  deboli Ferrari (MI:RACE) e Pirelli (MI:PIRC), mentre Fiat (MI:FCHA) arriva a perdere il 3%.

Borsa di Milano negativa

Piazza affari negativa.
Il FTSE Mib perde l'1% posizionandosi tra le peggiori borse europei.
Influenza il peggioramento delle banche (-1,7%) all'andamento dei titoli di stato.

mercoledì 20 giugno 2018

Borsa di Milano in lieve rialzo

Piazza affari positiva insieme alle altre borse mondiali.
L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,73% a metà seduta dopo aver toccato un +1%.
tra i migliori troviamo doBank (MI:DOB) con una crescita del 7,16%,
Proprio Banco Bpm (MI:BAMI), oggi in crescita del 2,53%
Ubi Banca (MI:UBI), Unicredit (MI:CRDI), Mediobanca (MI:MDBI) e Banca Carige (MI:CRGI), tutte sopra il +2%, mentre seguono Intesa Sanpaolo (MI:ISP) e Bper Banca (MI:EMII) e Finecobank (MI:FBK) in crescita superiore all’1%. Torna positiva Monte dei Paschi di Siena (MI:BMPS) mentre resta debole Creval (MI:PCVI).




martedì 19 giugno 2018

Borsa di Milano in lieve ribasso

Piazza affari archivia un lievie ribasso.
FTSE Mib ha perso lo 0,07%, l'AllShare lo 0,06% e lo Star lo 0,51%, mentre il MidCap ha guadagnato lo 0,04%.
L'indice FTSEurofirst 300 ha ceduto lo 0,66%.
BANCO BPM (MI:BAMI) superstar (+5,59%) 
UNICREDIT (MI:CRDI) (+0,77%) poco meglio di INTESA SANPAOLO (MI:ISP) (+0,49%). Toniche BPER (MI:EMII) BANCA (+3,39%) e UBI (MI:UBI) BANCA (+3,07%).
STMICROELECTRONICS -4,24%, CNH (MI:CNHI) INDUSTRIAL -3,12%, PRYSMIAN (MI:PRY) -1,33%, FIAT CHRYSLER (MI:FCHA) -1,43%, FERRARI (NYSE:RACE) -1,57%, BREMBO -1,06%, BUZZI (MI:BZU) UNICEM -0,71% r TENARIS (MI:TENR) -1,03%. 
MONCLER (MI:MONC) -3,09% e SALVATORE FERRAGAMO (MI:SFER) -1,45%.
A2A (MI:A2) +2,35%, SNAM (MI:SRG) +2,09%, TERNA (MI:TRN) +1,78%, ITALGAS +0,58% ed ENEL (MI:ENEI) -0,06%.

TIM (+0,71%), FINECOBANK (MI:FBK) (+0,87%), POSTE ITALIANE (MI:PST) (+1,01%) e ATLANTIA (MI:ATL) (+1,18%); debole sulla discesa dei prezzi del greggio ENI (MI:ENI) (+0,05%).
AUTOGRILL  (+4,06%)

lunedì 18 giugno 2018

Borsa di Milano debole in mattinata

Piazza affari debole in mattinata.
Alle 11,50 l'indice FTSE Mib cede 0,35%, l'Allshare lo 0,31%.
PRYSMIAN (MI:PRY) cede 1,71% 
POSTE ITALIANE (MI:PST) guadagna 1,80%.
Fiat (MI:FCHA)   in positivo
FERRARI (NYSE:RACE) (-1,49%) e CNH (MI:CNHI) INDUSTRIALE (-1,85%).
Rialzi poco sotto 1% per UNICREDIT, INTESA SANPAOLO (MI:ISP), BPER (MI:EMII) BANCA e UBI (MI:UBI) BANCA. 
ENI (MI:ENI) cede 0,18%, SAIPEM (MI:SPMI) l'1,18%.

Euro stabile

L'euro stabile dopo la perdita della scorsa settimana, grazie agli scambi europei stabili.

Tensioni politiche e commerciali pesano l'andamento dell' Euro.


Petrolio in rialzo a New York

Quotazioni salgono dell'1,21% a 65,85 dollari al barile.

venerdì 15 giugno 2018

Borsa di Milano in calo

Piazza affari chiude in calo.
L'indice FTSE Mib è in calo dell'1,32%
L'ALL Share cede l'1,25%, mentre in Europa il benchmark FTSEurofirst 300 cede lo 0,82%.

Giù anche SAIPEM (MI:SPMI) in calo del 4,18%. ENI (MI:ENI) arretra del 2,3%.

Stabile ENEL (MI:ENEI), mentre ITALGAS continua a essere oggetto di vendite dopo la presentazione del piano con un calo dell'1%.

UBI (MI:UBI) perde il 3,2% e BANCO BPM (MI:BAMI) l'1,93%. BPER (MI:EMII) -2,62%, UNICREDIT (MI:CRDI) -1,46% e MEDIOBANCA (MI:MDBI) -1,22%. Il settore europeo cede l'1,81%. 

FERRARI (NYSE:RACE) in rialzo dello 0,35% dopo avere toccato nuovi massimi storici. FCA (MI:FCHA) cede l'1,89%

Bene CAMPARI (MI:CPRI) in salita dlel'1,44% e TOD'S (+0,98%).

EEMS che balza dello 0,5%. 

RENO DE MEDICI che guadagna l'1,192%


giovedì 14 giugno 2018

Borsa di Milano a +1%

Piazza affari conferma il rialzo a + 1%
Il FTSEMib chiude con un progresso dell'1,3%, l'indice STAR dell'1,%.
Europa il benchmark FTSEurofirst 300 sale di 1,4%, 
UNICREDIT (MI:CRDI) a -1,2%, INTESA SP -0,15%. Lo Stoxx europeo sale di 0,8%,
rialzo del 5,76% PRYSMIAN (MI:PRY)
SAIPEM (MI:SPMI) +2,75%, ENI (MI:ENI) quasi +2%
FERRARI (NYSE:RACE) +3,7%, FIAT CHRYSLER (MI:FCHA) +2,2%.
Sale del 2,36% POSTE ITALIANE (MI:PST), 
Balzo del 7,8% per MONDADORI.

mercoledì 13 giugno 2018

Borsa di Milano positiva

Piazza affari chiude in rialzo
L'indice FTSE Mib chiude in rialzo dello 0,44%, l'Allshare dello 0,56%
L'indice europeo FTSEurofirst 300 sale dello 0,19%
 BANCO BPM (MI:BAMI) (+1,5%). Bene anche UNICREDIT (MI:CRDI) (+1,84%)

 UBI (MI:UBI) (+2%), BPER (MI:EMII) BANCA (+1,65%).

+3,6% FERRARI (NYSE:RACE),
POSTE ITALIANE (MI:PST) (+1,89%) 

SAIPEM (MI:SPMI) a -1,92%
TELECOM ITALIA (MI:TLIT) perde l'1,4%

martedì 12 giugno 2018

Borsa di Milano in lieve rialzo

Piazza affari segna un lieve rialzo.
Alle 12 l'indice FTSEMib e l'ALLShare salgono dello 0,3%
L'indice europeo FTSEurofirst 300 segna -0,02%.
MONCLER in rialzo di oltre l'1%.
TELECOM ITALIA (MI:TLIT) (TIM)   - 0.20%
SALINI IMPREGILO sale dell'1,7%.
RETELIT in lieve calo, 
CAREL (+1,9%)
UNICREDIT (MI:CRDI) e INTESA SP  poco mosse.


lunedì 11 giugno 2018

Borsa di Milano in rialzo

Piazza affari segna un vistoso rialzo +3%
 FTSEMib chiude in rialzo del 3,4% ritornado sopra i 22.000 punti e recuperando in una sola seduta le perdite accumulate la scorsa settimana. L'ALL Share sale del 3,2% mentre sono più contenuti i guadagni per l'indice delle Mid Cap, (+2,12%) e lo STAR (+1,18%).
UNICREDIT (MI:CRDI), +6,2%, e INTESA SP +6,6%,
TERNA (MI:TRN) in rialzo del 3,9% e ITALGAS del 4,3%. 
(MONCLER (MI:MONC) +2,8%) al petrolio ( ENI (MI:ENI) +2,7%).
FCA (MI:FCHA) a +0,86% e BREMBO a +0,24%.
ERG di oltre l'8%.
 CAREL che avanza del 14,6%.


venerdì 8 giugno 2018

Borsa di Milano in calo

Piazza affari chiude in calo.
L'indice FTSE Mib e l'Allshare chiudono in ribasso dell'1,8%.
L'indice europeo STOXX 600 cala dell'1,2%.
L'indice dei bancari italiani cede l'1.9%, rispetto al -0,7% dello Stoxx europeo. In fondo al listino ci sono BANCO BPM (MI:BAMI) e BPER (MI:EMII) BANCA
BANCA GENERALI (MI:GASI), AZIMUT (MI:AZMT) e BANCA MEDIOLANUM (MI:BMED) che segnano ribassi di circa il 3%
Male FIAT CHRYSLER (MI:FCHA),
RETELIT cede il 4,6%





giovedì 7 giugno 2018

Borsa di Milano chiude in calo

Piazza affari chiude in calo.

L'indice FTSE Mib ha chiuso in calo dello 0,18% così come l'Allshare.

benchmark europeo Stoxx 600 perde lo 0,16%,
SALVATORE FERRAGAMO (MI:SFER) che perde il 3,43%, MONCLER (MI:MONC) a -2,57% e BRUNELLO CUCINELLI a -4,76%, in scia al comparto europeo, che si attesta a -1,38%.
le banche 'indice italiano del settore a -1,21%.
UNICREDIT (MI:CRDI) perde l'1,64%, INTESA SANPAOLO (MI:ISP) l'1,19%, UBI (MI:UBI) BANCA, il cui rating è stato tagliato da Credit Suisse a 'neutral' da 'outperform', l'1,51%.
POP SONDRIO perde l'1,3%
BPER (MI:EMII), che sale dell'1,9%
MEDIASET (MI:MS), che ieri è salita del 3%
in calo dell'1,47% anche per TELECOM ITALIA (MI:TLIT). 
SAIPEM (MI:SPMI) in rialzo del 5,06%
ASTALDI sale del 2,85%
Balza del 14,5% SAES GETTERS


mercoledì 6 giugno 2018

Borsa di Milano torna positiva

Piazza affari segna un lieve rialzo.
L'indice FTSE Mib chiude in rialzo dello 0,26%, l'Allshare guadagna lo 0,27% e lo STAR lo 0,67%
BANCO BPM (MI:BAMI) che balza del 4,4%.
FINECOBANK (MI:FBK), +5,9%,
BANCA GENERALI (MI:GASI), che sale del 3,8%.
+3% MEDIASET (MI:MS)
BANCA SISTEMA  +5,9%.
Balza del 7,4% FALCK RENEWABLES 
AMPLIFON avanza del 4%.



martedì 5 giugno 2018

Borsa di Milano in calo

Piazza affari chiude in  negativo.
L'indice FTSE Mib  in  negativo. Intorno alle 15,15 -- dopo un calo fino allo 0,7% -- arretra dello 0,3%, mentre il benchmark europeo FTSEurofirst 300 sale dello 0,1%.

Pesa  settore bancario che perde l'1,7% (-1% quello europeo).

lunedì 4 giugno 2018

BORSA DI MILANO CHIUDE NEGATIVA

PIAZZA AFFARI IN SEGNO NEGATIVO.
L'indice FTSE Mib ha chiuso in calo dello 0,45%, l'Allshare dello 0,33%.
BANCO BPM (MI:BAMI) (-2,93%), BPER (MI:EMII) BANCA (-2,94%) e UBI (MI:UBI) BANCA (-3,16%) rispetto alle due principali INTESA (-0,02%) e UNICREDIT (-0,83%).
FIAT CHRYSLER (MI:FCHA) (-3,63%) , come EXOR (MI:EXOR) (-2,48%), FERRARI (NYSE:RACE) (-0,35%) e CNH (MI:CNHI) INDUSTRIAL (-1,01%).
 ENI (-0,93%), TENARIS (MI:TENR) (-2,09%) e SAIPEM (MI:SPMI) (-2,72%) sul ritracciamento dei futures Brent e Usa.

MONCLER (MI:MONC) balza dell'1,37% dopo che Ubs ha alzato il target price sul titolo a 39 euro da 30.





venerdì 1 giugno 2018

Borsa di Milano torna in positivo

Piazza affari chiude in positivo.
  L'indice FTSE Mib ha chiuso in rialzo dell'1,49%, dopo che in seduta aveva sfiorato +3%. L'Allshare ha chiuso in rialzo dell'1,54%.
BANCO BPM (MI:BAMI) chiude a 8,45%.
BPER (MI:EMII) BANCA (+7,87%), bene anche UBI (MI:UBI) BANCA (+5,70%), UNICREDIT (MI:CRDI) (+3,93%) e INTESA SANPAOLO (MI:ISP) (+3,30%). 
RISANAMENTO (+11,86%).


TRADING IMMOBILIARE